News

Data di creazione: 2 Gennaio 2019
Memo per tutti i datori di lavoro domestico Segnate la data sul calendario Il 10 gennaio scade il termine per pagare i contributi #INPS e #Cassacolf per #colf #badanti e #babysitter relativi al 4 trimestre 2018 Consultate il nostro scadenzario per non dimenticare le date importanti https://www.assindatcolf.it/informazioni-tecniche/scadenziario/ Per avere maggiori informazioni su come procedere
Data di creazione: 30 Dicembre 2018
Per la proprietà immobiliare, i due aspetti più rilevanti della legge di bilancio sono l’avvio della cedolare secca del 21% per gli affitti commerciali, da tempo richiesta da Confedilizia, e lo sblocco degli aumenti dei tributi locali, fra cui Imu e Tasi. Sulla cedolare, abbiamo sin da subito dato atto al Governo di essere stato il primo ad intervenire per provare ad attenuare il dilagare di locali commerciali sfitti, causato anche dall’eccesso di tassazione sui locatori. Con altrettanta franchezza,
Data di creazione: 30 Dicembre 2018
L'associazione dei Comuni si è fatta dare lo sblocco delle aliquote di Imu, Tasi e addizionali, la conferma dell'ingiustificata maggiorazione Tasi e ora dice che c'è il rischio che le tasse locali aumentino. Ma va? Grazie Luigi Di Maio Matteo Salvini
Data di creazione: 29 Dicembre 2018
FERMARE L'IMU. ANZI, NO, AUMENTARLA Tra il definire l'IMU incostituzionale e il dare il via libera ai Comuni per aumentarla non c'era una via di mezzo?
Data di creazione: 28 Dicembre 2018
 
Data di creazione: 27 Dicembre 2018
Il mattone si deprezza sempre di più. Secondo i dati dell’ufficio studi del marketplace immobiliare idealista, nel 2018 si è registrato un calo del 3,7% rispetto all’anno scorso, portando i valori a una media di 1.753 euro al metro quadro. Il calo nell’ultimo trimestre è stato dell’1,1% C...
Data di creazione: 20 Dicembre 2018
Su La Stampa di oggi un intero articolo per dire che la rinascita dei borghi grazie alla locazione breve (un "business", oddio!) è un fatto negativo. Consuete fake news a parte, che lasciamo alla responsabilità degli interpellati, una sola domanda: perché?
Data di creazione: 19 Dicembre 2018
In Italia, da qualche anno, ci si interroga su come rinunciare alla proprietà degli immobili: fenomeno impensabile fino a poco tempo fa, che adesso impegna avvocati, notai, giudici. Forse è il caso di farsi qualche domanda sulle cause di tutto ciò.

Pagine